Invia un articolo!

Collabora con HellForge

Diablo III - Analisi completa

E-mail Stampa PDF
(38 voti, media: 4.87 di 5)
diablo 3
Roland, un utente del forum di sc2armory.com ha scritto una interessante e completa analisi su ciò che potrà succedere in Diablo 3. Anche se non sono completamente d'accordo sulle teorie finali, ha fatto un ottimo lavoro, e così ho pensato di fare una traduzione in italiano integrando le parti di storia con le informazioni aggiuntive reperite sul Wiki di Diablo. Chi volesse può leggere l'articolo originale, che si trova a questa pagina: http://www.sc2armory.com/forums/topic/2843/. L'articolo è ovviamente scritto in prima persona, ma ricordatevi che l'autore resta comunque Roland, a cui rinnovo i miei complimenti per l'ottimo lavoro svolto. Ed ora, iniziamo!

Parte 1: Contesto

Il seguito dell'onnipotente RPG Diablo II è finalmente stato annunciato, Blizzard è stata insolitamente misteriosa circa la trama dandoci in mano praticamente nulla, tranne gli artwork e il cinematic trailer. Ecco cosa sappiamo:
  • E' collocato 20 anni dopo Diablo II
  • Ci sarà il ritorno di [alcuni] NPGs (Cain, Tyrael)
  • Le meteore sono portatrici di sventura, una si è schiantata sulla Cattedrale di Tristram dove un tempo si levò Diablo stesso.
  • Tyrael viene punito
  • Era previsto che l'Inferno attaccasse non appena venisse distrutta la WorldStone
  • L'Inferno non ha fatto nulla
  • L'inferno sta iniziano a risalire ora (da dove un tempo sorgeva la WorldStone)
  • La trilogia The Sin War è considerata canonica
  • Maggior parte degli eroi di Diablo II sono impazziti a causa degli orrori dell'Inferno.
  • Un nuovo NPG è una giovane donna di nome Leah che ha un rapporto diretto con Cain, probabilmente una sua apprendista o qualcosa del genere. C'è del materiale ulteriore in questo articolo per confermare questo punto.
  • La distruzione della WorldStone avrà forti conseguenze.
Prima di continuare, devo ribadire la storia del mondo di Santuary e questioni connesse.

In principio, vi erano i Cieli e gli Inferi. Ovviamente, per definizione della loro natura, non potevano coesistere, e così ebbe inizio il Grande Conflitto. Il comando nei cieli consisteva di 5-6 Arcangeli tra cui Inarius, Tyrael (l'arcangelo della giustizia) e Imperius (l'Arcangelo della guerra). Gli Inferi venivano guidati di Tre Primi Maligni, Baal, Mephisto, Diablo, e dei quattro Demoni Minori (Duriel, Andariel, Beliel, e Azmodan). Ma il Grande Conflitto durava ormai da tempo, Inarius, e alcuni dei suoi seguaci come pure alcuni demoni iniziarono ad essere stanchi della guerra e così l'Arcangelo creò Sanctuary.

Inarius creò Sanctuary per fuggire dalle continue battaglie tra angeli e demoni, cercando di creare così un paradiso dove angeli e demoni potessero stare in pace. Per nascondere Sanctuary dai poteri del Paradiso e dell'Inferno Inarius rubò dal cielo la WorldStone, che possedeva la capacità di nascondere l'intero luogo da entrambi i poteri.

Attraverso questa unione tra Angeli e Demoni la prima generazione di uomini fu quella dei Nephalem, dei giganti ibridi tra angeli/demoni di potenza superiore a quella di entrambe le razze. Lo sviluppo così marcato dei poteri dei Nephalem fece infuriare Inarius che voleva fossero solo umili schiavi per adorarlo.
Lilith, la figlia di Mephisto e amante di Inarius, in disaccordo con il marito voleva invece fare dei Nephalem un inarrestabile esercito. A seguito del conflitto tra i due, Inarius esiliò Lilith, ma prima di andarsene, al fine di proteggere i Nephalem, Lilith uccise ogni Demone o Angelo in Sanctuary salvando solo se stessa e Inarius.

Inarius non poteva sopportare il pensiero di rimanere solo sul suo pianeta, né poteva sopportare l'idea dei Nephalem così potenti, così modificò la worldstone in modo da far perdere lentamente la loro energia di generazione in generazione fino a quando ebbero perso quasi tutta la loro potenza, trasformandosi così in uomimi mortali.

Inarius, considerato un traditore in quanto creatore di Sanctuary (atto proibito dal Consiglio), fu poi catturato dall'Angiris Council, che fece un accordo con Mephisto, il più antico dei Primi Maligni. Secondo l'accordo, il Demone avrebbe lasciato intatto Sanctuary solo se gli avessero ceduto l'Arcangelo. Sanctuary è stata quindi lasciato nelle mani degli uomini, a quali fu cancellata la loro memoria. Ogni individuo può decidere se vivere schierandosi con la luce o con l'oscurità.

Mephisto prese Inarius e lo condusse negli Inferi dove lo torturò:
Egli [Mephisto] legò Inarius con enormi catene e strappò lentamente le ali dalla schiena dell'angelo. Grandi uncini furono poi utilizzati per tirare la luminosa pelle e il suo aspetto fu distorto dal vile potere.
Da quel giorno, si dice che Inarius sia intrappolato nell'Inferno all'interno di una camera di specchi, le sue palpebre strappate dal suo volto in modo che sia costretto a posare il suo sguardo sulla sua forma deforme per tutta l'eternità
.
Successivamente, i Primi Maligni furono esiliati dall'inferno e ricacciati sul regno mortale, dove furono catturati dai Maghi Horadrim guidati dall'Arcangelo Tyrael e le loro anime imprigionate nelle soulstones che furono poi sparse per tutto il mondo.

Purtroppo, in Diablo 1, Diablo riesce ad espandere la sua influenza fuori dalla sua pietra, corrompere la monarchia locale e a reincarnarsi. Tu riusciari ad ucciderlo e ti conficcherai la Pietra dell'Anima in testa nella convinzione di essere forte abbastanza per contenere il suo potere, ma non lo sarai.
Egli riuscirà a corromperti e dopo aver liberato i suoi due fratelli, Mephisto e Baal, dalle proprie prigioni si reincarnerà ancora una volta. Tu ucciderai tutti e frantumerai le Pietre dell'Anima di Mephisto e di Diablo.

Nota: vorrei chiarire una cosa, la Pietra dell'Anima di Baal non è stata distrutta, perchè tanto non sarebbe successo nulla se anche lo fosse stata. La sua Pietra è un semplice frammento di quello che era una volta, a causa della sua rottura nella battaglia con gli Horadrim. Vista la sua debolezza, Tal-Rasha, guida degli Horadrim, decise di farsi incatenare sotto il deserto e si fece conficcare la Pietra nel petto, in modo da poterlo contenere nella sua tomba per l'eternità.
Per semplificare, la Pietra dell'Anima di Baal era solamente un frammento, che non avrebbe mai potuto contenere la sua anima, così distruggendola non lo si avrebbe davvero ucciso.
La sua anima può essere in qualche parte del mondo, ma a Diablo sono voluti centinaia di anni per diffondere la sua influenza fuori dalla sua pietra, quindi è improbabile che vedremo una grande presenza di Baal in Diablo 3.

Parte 2: Domande

1) Che cosa era la meteora di Tristram? Quanto sarà importante?
2) Tyrael è contaminato?
3) Chi sono i veri cattivi?
4) Quali sono le conseguenze della distruzione della worldstone?
5) Nephalem, Lilith, e Inarius?
6) Dove sono i Tre Fratelli?
7) Cosa significa quello che dice Izual (e le altre profezie?)
8) Che cosa è Ureh e in che modo è legata con il tutto?
9) Imperius farà la sua comparsa? Quali saranno le sue intenzioni?

1) Che cosa era la meteora di Tristram? Quanto sarà importante?

C'è la meteora, e punta dritta verso l'edificio più alto della città, la Cattedrale di Tristram

diablo 3 meteora

C'è un primo piano (tratto dal trailer della cinematic.) fate attenzione ai tentacoli neri che avvolgono la meteora, credo che questo sia importante perché appaiono in ogni immagine di questa meteora.

meteora diablo 3

Questo è solo per assicurare a tutti che è veramente la Cattedrale di Tristram, i fan dovrebbero riconoscere l'entrata della chiesa in Diablo 1.

chiesa tristram

Ecco la meteora appena un secondo prima che impatti, notare che è già all'interno della chiesa. Il quarato rosso è il punto dove compare un misterioso umano chinato. Dai vestiti rossi vestiti sembrerebbe essere Leah.

meteorite diablo 3

Stessa cosa da un punto di vista diverso, ma questo è importante, fate attenzione a tutti i rettangoli rossi, il nome Hydra è stato uno dei nomi in codice per diablo 3, e può essere il nome di questo artwork (l'hydra è una creatura mitologica simile ad un drago con più teste)

La persona in piedi è ovvio, non è Cain. Tenete a mente l'immagine. Notate anche lo stile architetturiale ad archi.

screen

Qui è la vista dal basso dall'interno del complesso, notare nel quadrato il nostro amico che guarda, probabilmente, qualche secondo dopo essersi ristabilito per aver schivato la meteora.

diablo 3

Qui si trova sul bordo del buco fatto della mateorite. Questo rende evidente che era Leah ad aver assistito a tutto l'impatto della meteora, non Cain.

leah diablo 3

Qui la cosa diventa affascinante, si può dire di essere ancora all'interno della chiesa, dall'architettura, e vedendo anche le immagini seguenti si capisce che esce fuori dal buco e continua ad alzarsi.

diablo 3 arcangelo

Questo non è Tyrael. Tyrael non indossa un elmo con delle ali, o un vestito simile. Altri motivi per cui non si tratterebbe di Tyrael sono riportati successivamente, ma vorrei sottolineare che le rosse ali fiammeggianti non significano nulla: è appena sceso dal cielo in una meteora di fuoco. Notare però, che egli difatti ha dei tentacoli, che fanno vedere che lui è un Arcangelo. Gli angeli normali (come Hadriel) hanno solo ali, non tentacoli.

diablo 3 arcangelo

Questo è fondamentale, sembra confermare l'identità di questo angelo, ma prima è necessario conoscere la storia dell'Angiris Council.

Angiris Council è composto da cinque Arcangeli che amministrano le leggi e le norme che tutti gli altri angeli del Cielo devono rispettare. Sono esattamente come i Primi Maligni per l'Inferno.

I membri dell'Angiris Council:

Auriel
Donna. Vesti blu. Di natura sensibile, difende l'esistenza di Sanctuary.
Probabilmente è Arcangelo dell'Amore.

Imperius
Uomo. Vesti di un rosso reale con una splendente corazza con sopra l'immagine di una ardente spada alzata. E' spietato di natura, e pensa che Sanctuary dovrebbe essere distrutto.
Probabilmente è l'Arcangelo della guerra.

Itherael
Angelo vestito di grigio. Questo Arcangelo è neutrale, né uomo né donna nell'aspetto.
Molto probabilmente l'Arcangelo dell'Equilibrio.

Malthael
Uomo. Appare arido, le sue vesti sono nere, come anche la sua armatura.
Probabilmente l'Arcangelo della morte.

Tyrael
Uomo. E' direttamente coinvolto nei fatti di Sanctuary, anche contro la volontà del Consiglio.
È l'Arcangelo della Giustizia.

Membri precedenti:

Inarius
Uomo. Stanco di combattere la guerra eterna del Grande Conflitto, ha lasciato il Consiglio e il paradiso per creare Sanctuary. Padre di Rathma e molti altri Nephalem.
Probabilmente l'Arcangelo della Creazione.

Ogni Arcangelo ha un emblema personale, e l'emblema di Imperius è una spada alzata, e possiede un'armatura rosso ardente.

Ora, notate la spada alzata che è apparsa sul petto della sua armatura.
Così l' Arcangelo della Guerra che voleva distruggere Sanctuary è caduto fiammeggiante sulla

Cattedrale di Tristram sotto forma di una meteora. Il buco dal quale egli sta ascendendo con i suoi tentacoli sembra bruciare, e la sua armatura sembra scomparire.
Abbiamo visto combattere l'Arcangelo della Giustizia, pensate a che inferno potrebbe portare Arcangelo della Guerra. Ma perché a Tristram? Ci sono le seguenti possibilità:

  • Sta dando la caccia a Cain per qualche motivo (ricordate, Blizzard aveva detto che Cain poteva essere la prima vittima del nuovo male)
  • A causa della precedente presenza di Diablo
  • La Cattedrale era precedentemente dimora degli Horadrim. Gli Horadrim conoscevano angeli e demoni più di qualsiasi altro mortale, erano maghi guerrieri, non erano intellettuali come Cain. Gli Arcangeli possono essere interessati agli archivi della chiesa, a qualche manufatto o comunque qualcosa del genere.
  • Sta dando la caccia a Tyrael. La presenza di Tyrael verrà confermata a breve.

Ora ho bisogno di fare marcia indietro e mostrare un disegno che è stato all'inizio di questa serie di immagini.

Ci sono due angeli qui, Imperius (l'angelo in ascesa) e Tyrael, che si può risconoscere dal volto incappucciato, la foggia dell'armatura, e dal mantello che scorre dietro di lui.

diablo 3

Ricordate, Tyrael è uno che disobbedì continuamente al paradiso per proteggere l'umanità, se qualcuno è venuto con'intento di punirlo, questo sarebbe stato solo Imperius, che voleva distruggere Sanctuary da quando era stata scoperta la prima volta.

Un'altra possibilità è che dia la caccia a Tyrael, che era a Tristram per parlare di qualcosa con Cain. Non è una speculazione che Tyrael sia a Tristram, basta guardare questa immagine:

cain diablo 3
"Meteor beams fill background with a bright golden light creating a strong rimlight on cain Candles blowing out leaves Cain's front in shade, seen completing the shift from warm foreground/cool background to cool foreground/warm background."
Golden light è la chiave, che è il colore di Tyrael, il colore oro. Anche se vi è la luce della meteora si può dire che non è il raggio della luce del masso fiammeggiante, è un'aura di luce angelica. Dal disegno, possiamo tranquillamente dire Tyrael è stato a Tristram (altri elementi di prova più tardi).
Probabilmente per contattare Cain, ma perché egli desidera contattare Cain? Cain potrebbe essere in pericolo, e Tyrael è obbligato a proteggerlo in quanto ultimo dei Horadrim oppure potrebbe essere qui per fermare (o contattare) Imperius (o qualcos'altro che non ho ancora immaginato).

Torniamo all'ascensione dell'angelo. Le seguenti immagini sono state modificate tramite Photoshop per rendere più evidenti i dettagli. Sembra che la sfolgorante luce sulle sue ali lo stia consumando...(nessuna speculazione, solo un'idea)

diablo 3

Si può vedere che è ancora là, non viene ucciso, ma i suoi tentacoli sembrano sparire. Senza Photoshop si vede solo un flash, è possibile vedere l'immagine originale sul sito della Blizzard nella sezione arwork.

Questa è l'immagine della home del sito. Siamo nella Cattedrale di Tristram (si vede dagli archi e dal lampadario), e c'è Tyrael. Questo è la prova di cui avete bisogno, che Tyrael è stato a Tristram, Blizzard poteva non utilizzare lo stesso lampadario e gli stessi archi se non intendeva farlo.

diablo 3 tyrael

Questo potrebbe essere Imperius dopo che i suoi tentacoli sono stati bruciati, si può vedere un po' del suo volto mentre quello di Tyrael è invisibile, sembra possedere attrezzi da guerra, e si può vedere che ha una spada in mano. Notare la mancanza dei tentacoli.

diablo 3 tyrael

Oppure

E' solo una artwork casuale di un angelo guerriero di base, nel caso noi dovessimo andarli a combattere, questo sarebbe cosa ci troveremmo di fronte.

[NdT: a me sembra semplicemente un artwork di Tyrael, l'armatura sembra uguale]

L'ultimo, questo è importante. Si tratta chiaramente di Tyrael, (armatura in oro) in base a come sono stretti i sui pugni e come si sia levato, e come i suoi tentacoli sono segnati in rosso, egli sembra che stia facendo qualcosa di difficile, sembra essere stato spogliato delle ali, forse, o aver subito qualche altra punizione, tenete presente il disegno precedente, Tyrael sembra aver subito un'apparente diminuzione di tentacoli.

diablo 3 tyrael

Da notare i glifi sul terreno, quelli sono importanti, uno non si può vedere perchè l'immagine è tagliata in basso (è proprio così l'immagine originale). Sarebbero comunque cinque, il numero dei componenti dell'Angiris Council.

Speculazione: ogni glifo è l'emblema di un Arcangelo, però mancherebbe il glifo di Imperius, la spada alzata. Oppure potrebbe essere l'immagine in alto a sinistra, che vista correttamente potrebbe apparire come una spada alzata.

2) Tyrael è contaminato?

Non credo Tyrael sia stato corrotto, il punto discutibile era se poteva esserci lui all'interno della meteora, ma ora sembra più probabile che ad uscire dal suo interno sia Imperius.
Alcuni sostengono che alcuni frammenti di energia della WorldStone lo hanno colpito agendo come una Pietra dell'Anima in termini di corruzione. Blizzard ha accennato al fatto che egli avrebbe potuto essere colpito. Però essere colpito ed essere danneggiato sono due cose totalmente diverse, essere colpiti implica subire un danno, ma non una trasformazione istantanea.

Non ci saranno solidi elementi di prova, da qui fino alla sezione successiva

Una trama in classico stile Blizzard potrebbe essere che Tyrael venga infettato dal male, e per aiutare l'umanità / distruggere la WorldStone / corruzione è fuori dal paradiso. Quindi, Imperius rivela di voler distruggere Sanctuary al fine di prevenire la conquista di esso da parte degli eserciti dell'Inferno, che darebbe loro un vantaggio sui cieli. Tyrael ha fede nei guerrieri mortali abbastanza da prevenire l'invasione così egli diventa un reietto, in lotta contro Paradiso e Inferno lottando per giunta contro il suo male interiore fino a quando muore salvando l'umanità e lasciando la sua anima in pace dalla battaglia contro il suo male interiore.

Classico della Blizzard, ho qualche piccolo supporto a questa teoria, ma niente di concreto. Ho potuto vedere che Tyrael ha alcuni problemi di corruzione, ma posso assicurare che non sarà il cattivo principale, la sua causa è troppo tragica, Kerrigan e Arthas erano simili, ma Tyrael è diverso, soprattutto con l'intero potenziale di Imperius come angelo cattivo.

3) Chi sono i veri cattivi?

Non credo che Diablo ci sarà in Diablo 3. Perché?

http://kotaku.com/5020721/the-man-behind-diablo-iii-talks-plot-lore-and-battlenet
...i fratelli sono scomparsi, sono stati sconfitti.
Dire che Diablo è stato ucciso è una cosa, ma dire che sono scomparsi, e poi ripetere che sono stati sconfitti (è una parola molto forte) è completamente diverso. Per non parlare che al WWI uno degli sviluppatori accennò al fatto che potrebbe non esserci. Anche se Diablo e i suoi fratelli facessero ritorno, non cambierebbe la storia, sarebbe sufficiente modificare l'ordine degli scontri con i boss. Diablo o qualsiasi altro demone ha le stesse motivazioni e gli stessi obiettivi, solo un aspetto diverso. Questo lascia irrisolte alcune domande. Chi è il cattivo questa volta, chi è il demone a 3 teste che abbiamo visto nel trailer? perché non c'è Diablo?

Ebbene, Belial/Azmodan/Imperius sono probabilmente i "cattivi", sono nella posizione per esserlo. Mi aspetto inoltre il ritorno di Lilith, il Pandemonium Event non viene considerato canonico e ci sono diverse artwork che raffigurano una sorta di demone femminile, in particolare guardate questo:

lilith

Il volto in pietra potrebbe essere Lilith, e gli scheletri giganti potrebbero essere i Nephalem morti che la donna sta cercando ora di resuscitare dato che il WorldStone è stato frantumato e quindi nulla è più in grado di prosciugare la loro energia. Per non parlare degli artwork che sembrano misteriosamente uguali alla descrizione di Inarius, controllate su blizzard.com, egli è completamente incatenato e afflitto.

[Ndt. si riferisce a questo:]

diablo 3 inarius

Inarius è stato l'amante di Lilith, dalla loro unione nacquero i Nephalem.

Notate, questo demone non ha tre teste, ma ha tre bocche, che è una cosa molto diversa.
diablo 3
Tre teste poteva implicare che poteva essere l'unione di tre entità in un solo corpo. Essi non sono Hydra. L'Hydra ha tre (o più) teste, non tre bocche. È stato osservato che l'apparente cicatrice sulla fronte del mostro dimostra che è Diablo, dato che solo Diablo aveva la Pietra dell'Anima conficcata in fronte.

Questa teoria non è valida per definizione:
Diablo non ha mai avuto una cicatrice. Solo il corpo del Viandante Oscuro che Diablo occupò aveva la cicatrice in quel punto. Se Diablo facesse ritorno, tornerebbe direttamente dall'Abisso Oscuro, dove la sua anima fu rilegata quando la Pietra dell'Anima, la sua ancora sul mondo, fu distrutta. Egli sarebbe tornato sotto forma di spirito, quindi un corpo che può essere sfregiato.

Ammetto che questo potrebbe essere Hydra, ma la cosa è dubbia. Chi potrebbe dire cosa è realmente Hydra?

Potrebbe essere che il demone ha 3 bocche in modo da poter dire di più menzogne, il che indicherebbe che egli è Belial, Signore della Menzogna.
Forse avere 3 bocche per dire più menzogne non sarebbe pratico, ma sarebbe bello da immaginare.

Arrivati alla parte delle speculazioni ho alcune interessanti teorie.

Una domanda merita di essere fatta, perché usare sempre il solito demone?
Credo che semplicemente non vogliano avere la stessa vecchia storia "vai all'Inferno e uccidi Diablo", è noioso avere gli stessi antagonisti ogni volta, specialmente se si deve effettivamente ucciderlo ogni volta.

4) Quali sono le conseguenze della distruzione della WorldStone?

Sarò breve. La WorldStone per le generazioni succhiò le energie dei Nephalem, inoltre servì da protesse Sanctuary dal Paradiso e dall'Inferno dando a loro un accesso limitato.
La WorldStone è stata distrutta con Tyrael davanti ad essa. Tyrael ha dovuto distruggere la WorldStone perché era corrotta, ed è generalmente convenuto che la WorldStone corrotta avrebbe dato accesso a Sanctuary alle forze dell'Inferno ma avrebbe continuato a bloccare le forze del Cielo. L'Inferno potreva invadere Sanctuary, ma ha aspettato venti anni.

Le migliori spiegazioni che posso dare sono che:

non si poteva perchè Belial e Azmodan stavano ancora combattendo, sono stati aiutati da qualche forza (Tyrael?)
oppure erano in attesa del momento giusto, in attesa della meteora, che magari porterebbe con se qualcosa che può aiutare (intenzionalmente o no). In ogni caso, Tyrael è stato probabilmente investito dall'energia dei Nephalem durante l'esplosione del WorldStone e può essere stato duramente punito.
Inoltre, quella stessa energia potrebbe essere immessa nell'umanità ancora una volta che lentamente riguadagnerebbe i loro antichi poteri. E' più probabile, però, che l'artwork dei due scheletri giganti che ho postato sopra illustri i Nephalem mentre in qualche riprendono le loro energie sotto il controllo di Lilith, loro madre, che non voleva nient'altro che un inarrestabile esercito per distruggere sia il Paradiso che l'Inferno.

5) Nephalem, Lilith, e Inarius?

Lilith non è più stata vista per 3000 anni e apparentemente è stata intrappolata nell'Abiso Oscuro. Lei era considerata praticamente morta per mondo, ma credo che lei, o qualcuno come lei stia tornando per svegliare i Nephalem.

lilith

Due scheletri giganti, il volto femminile scolpito in pietra, il liquido, tutto sembra portare ai Nephalem e credo che nessuna donna, all'infuori di Lilith, possa tentare di di risvegliare i suoi figli.
Se questa non è Lilith le sue motivazioni sono le stesse, ha solo un nome diverso. Credo che sia Lilith anche per via dell'artwork qui sotto.

diablo 3 inarius

Sembra rappresentare Inarius (l'amante di Lilith) incatenato nel regno di Mephisto, aveva la sua pelle tirata, le ali strappate e la sua palpebre strappato per costringerlo a guardare se stesso per sempre. Questo artwork soddisfa abbastanza bene la descrizione, e come Inarius è stato il padre del Nephalem, va di pari passo con Lilith, e probabilmente uno dei due non ritorna senza l'altro.

Anche se hanno tentato di uccidersi a vicenda, le loro motivazioni sono le stesse. Adesso, Inarius vuole in primo luogo distruggere tutti, ma dopo 3000 anni passati a guardare se stesso nella forma di ex angelo, dentro la tana dell'incarnazione dell'Odio (che molto probabilmente lo ha cambiato portandolo ad essere una figura terribilmete carica d'odio, come Diablo ha fatto impazzire re Leoric con il Terrore), probabilmente egli non pensa a nient'altro al di fuori di distruggere l'Inferno, che ha fatto a lui tutto questo, e il Paradiso, che egli può sicuramente incolpare per qualcosa.
Quindi i suoi obiettivi sono di distruggere tutti, i piani di Lilith sono di conquistare tutto, i loro figli sono un esercito inarrestabile, e noi abbiamo un nemico.

6) Dove sono i fratelli? (Primi Maligni)

Vecchia risposta:
...i fratelli sono scomparsi, sono stati sconfitti
Diablo e Mephisto:

Questa è la semplice risposta. Che sono scomparsi e sconfitti.
Anche se più complicato è più probabile che siano nell'Abisso Oscuro, dove vanno le anime al di là del Cielo e dell'Inferno. Le loro ancore con il mondo (le Pietre dell'Anima) sono state distrutte ed ora vagano nel nulla dell'Abisso.

Baal:

Baal è più interessante. La sua Pietra dell'Anima non è mai stata abbastanza forte per contenerlo, e di conseguenza Tal-Rasha decise di sacrificare il suo corpo. Egli ingannò Marius per recuperare la sua Pietra dell'Anima, e quindi ogni parte del suo spirito che sarebbe rimasto imprigionato in essa. L'unificazione ha permesso la sua totale trasformazione nella sua forma reale come si è visto nell'atto atto V.
Una volta trasformato la sua anima era contenuta esclusivamente all'interno del suo corpo, così, quando lo abbiamo ucciso, si potrebbe dire di aver anche distrutto la sua Pietra dell'Anima. La sua anima è perduta proprio come quella di Diablo e Mephisto.

Nota: Non facciamo errori, in termini di conoscenza, credo che Diablo potrebbe tornare, il WorldStone potrebbe aver aperto per loro una via in qualche modo, però ancora non credo che la Blizzard lo farà tornare.

Nuova risposta:

Semplicemente, se Blizzard segue la tradizione della storia e lascia che questa guidi la trama, allora Diablo ritornerà. Se seguono le loro solite tendenze per innalzare la storia, al fine di renderla più epica, scusandosi per la trama inesatta, allora è impossibile da dire [se torna o meno].

Credo che Blizzard farà quello che loro vogliono fare, ma non sono qui a cercare di leggere loro il pensiero.

Stebo88 sottolinea che l'unica volta che abbiamo visto la Pietra dell'Anima di Diablo venire distrutta era nella cinematic raccontata da Marius, che era un alcolizzato, un folle, e non presente in occasione degli eventi da lui descritti. Egli ha detto di aver sentito che la Pietra era stata distrutta, e come ci ha detto Blizzard, gli eventi di Diablo 2 sono stati ignorati dalla maggior parte del mondo e reputati falsi, così, qualsiasi notizia possa aver ascoltato Marius, questa potrebbe facilmente essere imprecisa.

Il miglior argomento per controbattere si trova nel Cain Journal su Blizzard.com dove si afferma che la Pietra dell'Anima è stata distrutta. A differenza di Marius, Cain era lì, e Cain è affidabile. L'unica alternativa affinchè la Pietra dell'Anima non fosse stata realmente distrutta sarebbe che l'eroe stesse mentendo, e dubito di questo. Il barbaro farà ritorno, anche se tecnicamente è stato un gruppo di eroi ad uccidere Diablo, il barbaro probabilmente avrebbe saputo di questa cosa.

Comunque, Diablo potrebbe ritornare, non è morto, è finito nel Nulla ed è del tutto possibile ritornare dal Nulla. Secondo l'Arreat Summit anche Izual fece la stessa cosa. La distruzione della Pietra del Mondo potrebbe aver creato un effetto catena, rompendo i confini tra Paradiso e Inferno. L'Inferno potrebbe esser uscito allo scoperto e aperto il Nulla.

Su una cosa, più avanti, avrò bisogno di scendere più in dettaglio. Ureh è la città tra Cielo, Inferno, e Sanctuary, un luogo come il Nulla in cui si trovano i Fratelli, probabilmente, non lo stesso. La svanita Ureh può essere quasi intravisto in Sanctuary.
Diablo è il responsabile per il loro essere in quel luogo, potrebbe averlo programmato, in modo che lui e i suoi Fratelli possano vagare per Ureh, poi far ritornare Ureh in Sanctuary (cosa che sarebbe possibile, come sappiamo semplicemente dal fatto che se si può percorrere una strada, si può probabilmente anche tornare indietro) e se farà ritorno potrebbe portare con se anche i suoi Fratelli.

7) Cosa significa quello che dice Izual (e le altre profezie?)

Mephisto:
"Così la malvagità che era stata bandita sorgerà di nuovo. Nascosto in forma umana egli camminerà tra gli innocenti e il terrore consumerà tutti coloro che vivono sulla faccia della terra. Una pioggia infuocata scenderà dal cielo, i mari si tramuteranno in sangue. Il giusto cadrà dinnanzi al maligno, e tutta la creazione tremerà davanti ai vessilli dell'inferno".

Questo è il discorso della cimematic che precede l'entrata nell'Inferno, dove Diablo si trasforma nella sua vera forma. Credo che questa sia una profezia per ragioni che ben presto rivelerò, ma solo una modifica al brano rende il tutto più  una previsione che una profezia.

Supponiamo che sia vero che Diablo non farà ritorno in Diablo 3, sarebbe una previsione falsa, in quanto si riferisce specificamente al Terrore (che invece è stato totalmente eliminato) che farà tutto questo bruciare e devastare.
Quindi questa parte circa il Terrore è impossibile. L'unica ipotesi fondata circa il fuoco dal cielo e sull'insegna dell'Inferno ardente, che potrebbe fare riferimento a entrambe le parti in Diablo 3, sono la meteora (il fuoco) e l'invasione (l'insegna ardente).

Questo è preso dal trailer originale di Diablo 2, forse Blizzard intende includerlo nella trama di Diablo 3, certo è che si inserisce bene nei concetti attuali.

"E il male che è stato sconfitto una volta deve raggiungerci di nuovo. Avvolto in forma di uomo, cammina tra innocenti e il terrore consuma coloro che vivono sulla terra. Ecco, la guerra tra i cieli non può essere contenuta e figli dell'uomo  saranno inghiottiti nella foga del conflitto, e ogni speranza per loro sarà perduta. Egli deve fare la guerra contro i Cieli, e il Cielo si prepara per battaglia. La giustizia è caduta sui malvagi e pone in assedio le porte dell' Inferno. Il Signore dell'Odio salirà sul suo trono, e le fiamme dell'Inferno divoreranno tutti. Egli distribuirà la sua vendetta su ogni carne. Il sangue degli innocenti scorrerà come grandi torrenti. Chi si salverà?"

La prima parte dimostra che le parole di Mephisto furono una profezia, ma le parti in grassetto sono le più importanti.

In primo luogo, chi è "egli"? Dovrebbe trattarsi di Diablo perché egli è il Signore di tutti i mali e l'unico vero e proprio protagonista Diablo 2.
E 'piuttosto evidente che non fa riferimento a Diablo 2, perchè in esso non è menzionato nulla riguardo ai Cieli. Ma con la meteora e tutto il resto conido che si stia riferendo a Diablo 3. Quindi questa è la conferma virtuale dei Cieli e del loro coinvolgimento nei prossimi sequel.

Anche in altre profezie, è più in particolare in quelle delle Amazzoni si credeva che, una volta sconfitti i Primi Maligni, l'umanità sarebbe potuta tornare alla loro piena potenza alla pari di angeli e demoni. Questo comprova la teoria dei Nephalem.

Anche i Barbari avevano una profezia (riporto solo in parte)

"La loro (Primi Maligni) sconfitta sarebbe illusoria, le mosse finali sono ancora lontane..."

Questo è solo per dire che è palese che altre lotte e guerre sono inevitabili.

" Tyreal è stato folle a fidarsi di me! Sono stato io a rivelare a Diablo e ai suoi fratelli delle Pietre dell’Anima e di come corromperle. Sono stato io ad aiutare i Primi Maligni a pianificare il loro stesso esilio nel vostro mondo. Il piano che abbiamo messo in moto moltissimo tempo fa non può essere fermato da un misero mortale.
L’Inferno stesso vomiterà nel mondo un’ondata inarrestabile di sangue e di incubi.
Voi e la vostra razza siete finiti.
"

Questa è una citazione di Izual, dice queste parole una volta ucciso, parlato con il suo spirito. Non vi è nulla di così affascinante per me, della parte scritta in grassetto, dove dice che il loro esilio era previsto, e questo è stato detto dopo aver ucciso Mephisto, perciò eravate stati designati per fare esattamente quello che avete fatto.
L'unica cosa che hanno ottenuto i Primo Maligni è stata la distruzione della WorldStone, che consentirà alle forze dell'Inferno di invadere Sanctuary (e la rinascita dei Nephalem).
Quindi questo è stato tutto pianificato, e in seguito è stata pianificata anche la tua venuta.

8) Che cosa è Ureh e in che modo è legata con il tutto?

Velocemente, Ureh era una città della Guerra del Peccato e la casa della maggior parte dei più potenti maghi viventi. Hanno cercato di spostare l'intera città verso il Cielo attraverso un portale. Diablo, tuttavia ha ideato e diretto un piano per rovinare l'incantesimo, lo ha messo in atto, spedendo gli abitanti in una zona tra Cielo, Inferi, e Sanctuary.

diablo 3 ureh

Non è completamente buia e vuota, come dimostrato dal popolo della città, è ancora visibile, ma sfumata.

Nelle immagini ci sono abbastanza elementi di prova, in più il nuovo sfondo si intitola Ureh.

Allora, perché tu, come l'eroe, hai bisogno di andare lì? Bene, potreste aver intenzione di raccogliere alcuni oggetti per un qualsiasi motivo nella città dei più potenti maghi. Ureh potrebbe celare alcuni interessanti artefatti.
Meglio ancora, però, qualcosa potrebbe esser venuto da lì. Sono sicuro che non si tratti di un esercito facente parte del Cielo o dell'Inferno, perché abbiamo visto gli eserciti del Cielo e degli Inferi venire in altri modi.
L'unica cosa veramente significante è che Diablo e i suoi Fratelli non sono nè in Cielo, né all'Inferno, sono nel Nulla. Quindi è possibile che possano in qualche modo entrare in Ureh, e usare un portale per tornare a Sanctuary.
L'unico modo di poter realizzare questo consiste nel riattivare il portale, oppure il loro grande piano potrebbe essere di avere qualcuno a Sanctuary che inverta l'incantesimo riportando indietro Ureh con insieme i Fratelli. Non si sa ancora se chi riporta indietro Ureh è a conoscenza che all'interno si trova anche Diablo.

Ora, naturalmente, sono tutte speculazioni che Ureh e il Nulla siano abbastanza vicini da permettere che Diablo sia in grado di utilizzarlo, ma sappiamo che Diablo potrebbe avere un grande progetto che non ha ancora sfruttato, e sappiamo anche che egli è responsabile del fatto che Ureh si trovi proprio lì.

9) Imperius farà la sua comparsa? Quali saranno le sue intenzioni?

Sì, Imperius farà la sua comparsa, e ha in mente di distruggere Sanctuary, o perlomeno, massacrare ogni essere umano, demone, o Nephalem presente su di esso.

Spiegazione: la meteora è sufficiente per provare che egli sarà presente, ma questo nuovo artwork ci dà la conferma:

diablo 3

Prova che è Imperius, per tre motivi:
1) guardate il suo fisico: ha lucenti ali rosse, e la silhouette ha l'armatura, la stessa armatura dell'immagine sottostante, quella di Imperius nella meteora. I tentacoli sono proprio come dovrebbero essere, rossi, come probabilmente li dovrebbe avere Imperius.
Le incongruenze tra le immagini della meteora e questo nuovo artwork potrebbero essere date dal fatto che noi sappiamo praticamente nulla sulle caratteristiche fisiche dell'Angelo. Potrebbe forse cambiare forma e colore secondo il suo volere.

2) esaminate la spada. E' in piedi, capovolta. E' ovviamente ornamentale, però, non è come se Imperius fosse in piedi in una gigantesca spada reale. La spada è come l'arte impressionista, guida i vostri pensieri anziché semplicemente mostrare un'immagine.

3) molto importante, però, è di ricordarsi degli artwork di Tyrael, e di come egli sembrasse essere in aria, e sofferente. Ciò che è realmente importante è che egli è sollevato nel mezzo di cinque glifi presenti sul terreno, dei quali riusciamo a vederne solo quattro.
imperius

Credo che ogni glifo rappresenti un membro dell'Angris council, e ogni glifo è l'emblema dell'Angelo che lo possiede. La spada capovolta è il simbolo di Imperius, e una delle immagini a me sembra una spada capovolta. Osservate:
imperius
Questo è il glifo, notate la lama, è stretta e di colpo si gonfia e diventa più grande. Lo si può vedere in entrambe le immagini.


Parte 3: Sommario

Ora un breve sommario nel caso siate persi qualche cosa. Procederò cercando di rispondere brevemente alle sette domande riportate in precedenza.
  • La meteora contiene Imperius e, probabilmente, è messaggero di una guerra tra i Cieli su Sanctuary, Tyrael si trovava nei pressi della chiesa quando la meteora è impattata.
  • Tyrael probabile non è ancora corrotto, sarebbe noioso avere cose ben definite, anche se potrebbe essere comunque in lotta contro il male dentro di lui, un po' come il Viandante Oscuro tra Diablo 1 e 2.
  • Inarius, Lilith, Belial, Azmodan, e Imperius saranno probabilmente le minacce reali. Probabilmente ci saranno i Nephalem e potrebbe esserci un demone femminile nelle veci di Lilith.
  • La distruzione del WorldSotne ha probabilmente ferito Tyrael, permette la rinascita dei Nephalem, il possibile ritorno di Lilith, e l'invasione di Sanctuary da parte di Paradiso e Inferno.
  • I Nephalem, Inarius, e Lilith faranno probabilmente ritorno per devastare e distruggere tutti.
  • [Vecchia] I Fratelli sono tutti morti e scomparsi.                                                                               [Nuova]   I Fratelli potrebbero fare ritorno, ma solo se Blizzard lo vuole
  • Tutte le profezie non aggiugono nuove informazioni, ma le confermano, ad eccezione del discorso di Izual che sembra indicare che tutto è stato pianificato, anche l'apparente sconfitta del Primi Maligni.
  • Ureh è la cità tra Cielo, Terra e Sanctuary.
  • Imperius ritorna, e viene per distruggere tutto.
Parte 4: Speculazioni

Questa parte è complicata, c'è un numero illimitato di possibilità, per cui qui ci sono le mie migliori teorie che non sono in conflitto con tutto il materiale riportato nell'articolo.

Teoria 1:

Ora i Demoni stanno cominciando a risalire dal cratere della WorldStone assediando Harrogath (e questo si vede nel trailer della cinematic). Intanto il presunto Imperius si è schiantato nella Cattedrale di Tristram dove è stato oggetto di una sorta di metamorfosi, che lo ha trasformato nella sua vera forma, il demone con 3 bocche, Belial, Signore della Menzogna.
L'abilità di Belial comprende probabilmente la capacità di ingannare chiunque mentendo, trasformandosi, ecc... Egli si è infiltrato in Cielo sostituendosi ad Imperius e ora sta arrivando sulla terra o per propria scelta o perchè è stato scoperto. Tyrael potrebbe esser giunto alla Cattedrale per interrompere i suoi piani, probabilmente collegati con Cain. Gli eserciti dell'Inferno stanno iniziando l'invasione perché ciò che stava facendo Belial in Paradiso serviva per dare loro una migliore possibilità di prendere Sanctuary in un sol colpo. Se l'Inferno controllasse Sanctuary nessuno potrebbe più arrestarli, solo distruggere il Cielo, che potrebbe essere il grande piano dei Primi Maligni. Fortunatamente, Lilith ha un piano: lei, o qualcun altro, ha liberato Inarius e insieme stanno risvegliando i loro figli e non hanno alcuna intenzione di lasciare che l'Inferno tocchi il loro mondo. Insieme, con la parte iniziale del loro inarrestabile esercito, iniziano probabilmente una lotta con Tyrael per salvare Sanctuary dal Cielo, dall'Inferno, e dai Nephalem.
Così Tyrael e voi andrete a salvare l'umanità, che può essere considerata come una forza di bilanciamento tra tutti i poteri in gioco. Questa seconda Sin War sarà costretta a finire solo quando tutti i leader di tutti i poteri in gioco verranno uccisi da una forza esterna, come ad esempio gli umani.

Teoria 2:

Questo è un chiarimento del concetto che la meteora contiene Belial è mascherato da Imperius.

Utilizzo una timeline per chiarezza.

Fine di Diablo 2: Lod
  • succede qualcosa a Imperius che consente a Belial di infiltrarsi nel Cielo fingendosi l'Arcangelo
  • Belial finisce il suo lavoro, e va via, o viene bandito dal Cielo
  • quello che egli ha fatto permette agli eserciti dell'Inferno iniziare l'invasione (l'invasione inizia allo stesso tempo di quando Belial scende dal Cielo)
  • Belial cade a Tristram dove Tyrael cerca di fermarlo
  • Belial subisce una metamorfosi che lo trasforma nella sua vera forma
  • il demone a tre teste
Nel frattempo Lilith sta lavorando suoi suoi Nehalem, forse con Inarius, che può esser stato liberato. Il suo motivo è semplice: distruggere Paradiso e Inferno, e dominare Sanctuary. Harrogath è sotto assedio da parte dei demoni provenienti dal cratere della WorldStone. Probabilmente sono gli eserciti dell'Inferno, mandati incenerire il mondo e utilizzarlo contro il Paradiso.

Teoria 3: il ritorno di Diablo

In questa teoria si assume che Diablo farà ritorno. Tutto, dal suo esilio a Sanctuary fino alla fine di Diablo 3, faceva parte del suo infido progetto che, se egli tornerà come succederà sicuramente, vuol dire che non ha subito nessun intoppo.

Ok, quindi dopo 20 anni, l'Inferno finalmente esce fuori dal cratere lasciato dalla Pietra del Mondo e spazza via il primo baluardo di difesa: Harrogath.

Imperius nel frattempo ha ottenuto l'autorizzazione dall'Angris Council ed è sceso attraverso una meteora a Tristram, dove Tyrael è apparso per la prima volta dopo venti anni, perché sa qualcosa ciò che sta accadendo e cosa sta permettendo l'invasione da parte dell'Inferno. Per questo motivo egli contatta Cain, l'unico umano di cui si fida veramente. Purtroppo, come ci dice Blizzard, Cain potrebbe essere la prima vittima del nuovo Male, nel senso che potrebbe essere corrotto o in pericolo di vita.

Lilith e Inarius mirano a risvegliare il più grande esercito (Nephalem) non solo per conquistare Sanctuary, ma approfittare della debole posizione del Paradiso e dell'Inferno per colpirli e massacrarli, diventando quindi i dominatori dell'universo.

Questo è il piano, in qualche modo... poi si spostano nella vecchia città di Ureh che contiene una completa raccolta di conoscenze da parte dei mortali su Paradiso e Inferno, che significa che sarebbe probabilmente la culla perfetta per ricostruire la razza Nephalem, così tu (l'eroe) cerchi di fermarli.

Intenzionalmente o meno, Lilith, evoca i Fratelli in persona, o l'intera città di Ureh, con i Fratelli al seguito.

Nota: Il Pandemonium Event non è considerato canonico, ma potrebbe comunque essere un'indicazione di ciò che potrebbe essere possibile, in sostanza la trama è che Lilith ritorna e evoca i Fratelli tirandoli fuori dal Nulla.

Infine con il ritorno di Diablo e i suoi Fratelli vi lancerete in un assalto per punire Lilith, i Fratelli, Inarius, e qualsiasi altra bestia giri intorno. Scommetto che a quel punto o l'eroe o Lilith si sarà già occupato di Azmodan, Beliel e Imperius.
Diablo sarà nel finale, all'apice della fine della trilogia, potrebbe anche essere il boss dell'espansione.

Parte 4: Addendum

sui Nephalem:

Nota: vorrei esporre la teoria che sostiene che gli scheletri giganti sono i Nephalem.
I Nephalem sono estremamente diversi [tra di loro], come si può illustrare semplicemente descrivendo i due Nephalem che abbiamo conosciuto: Rathma, e Bul'Kathos.

Rathma era alto, forse raggiungeva i 7 piedi di altezza e aveva la pelle nera, non un semplicemente scura o marroncina come gli africani, ma un forte e scuro nero. E' stato essenzialmente il primo Negromante. Bul'Kathos, tuttavia, era essenzialmente il contrario. E' stato il primo Barbaro. Grande, forte, bianco, massiccio e potente. Il Mago e Maga di Diablo 1 e 2 sono stati probabilmente anche loro membri di una fazione fondata da un Nephalem, nel senso che alcuni di essi erano anche molto abili nella magia. Tutte queste varietà sembrano indicare che qualsiasi attributo o caratteristica che si può vedere in ogni essere umano potrebbe facilmente essere moltiplicato, avanzato, perfezionato, ingrandito in un Nephalem. Semplicemente un umano di grandi dimensioni potrebbe essere un cenno di un gigante Nephalem completo.

Altri aggiornamenti in seguito.

starcraft armony
Ricordo ancora una volta che è possibile leggere il post originale di Roland sul forum di sc2armory.com andando a questa pagina: http://www.sc2armory.com/forums/topic/2843/


 

Diablo 3 - Analisi completa Update #1

E-mail Stampa PDF
(10 voti, media: 4.50 di 5)

Diablo III - Analisi completa Update #1

diablo 3

Roland ha aggiornato il suo post su d3armory.com (stesso network di sc2armory.com) aggiungendo informazioni alla sua completa analisi su ciò che ci potrà attendere in Diablo III.
Aggiorno quindi l'articolo dell'analisi completa con le nuove informazioni e riporto in questo i soli aggionamenti per chi avesse già letto precedentemente l'articolo e non volese scorrerlo tutto per trovare le novità inserite.

Ovviamente, chi volesse può leggere il post completo in lingua inglese andando a questo indirizzo. Iniziamo!

Parte 2: Domande


6) Dove sono i fratelli? (Primi Maligni)


Vecchia risposta:
...i fratelli sono scomparsi, sono stati sconfitti
Diablo e Mephisto:

Questa è la semplice risposta. Che sono scomparsi e sconfitti.
Anche se più complicato è più probabile che siano nell'Abisso Oscuro, dove vanno le anime al di là del Cielo e dell'Inferno. Le loro ancore con il mondo (le Pietre dell'Anima) sono state distrutte ed ora vagano nel nulla dell'Abisso.

Baal:

Baal è più interessante. La sua Pietra dell'Anima non è mai stata abbastanza forte per contenerlo, e di conseguenza Tal-Rasha decise di sacrificare il suo corpo. Egli ingannò Marius per recuperare la sua Pietra dell'Anima, e quindi ogni parte del suo spirito che sarebbe rimasto imprigionato in essa. L'unificazione ha permesso la sua totale trasformazione nella sua forma reale come si è visto nell'atto atto V.
Una volta trasformato la sua anima era contenuta esclusivamente all'interno del suo corpo, così, quando lo abbiamo ucciso, si potrebbe dire di aver anche distrutto la sua Pietra dell'Anima. La sua anima è perduta proprio come quella di Diablo e Mephisto.

Nota: Non facciamo errori, in termini di conoscenza, credo che Diablo potrebbe tornare, il WorldStone potrebbe aver aperto per loro una via in qualche modo, però ancora non credo che la Blizzard lo farà tornare.

Nuova risposta:

Semplicemente, se Blizzard segue la tradizione della storia e lascia che questa guidi la trama, allora Diablo ritornerà. Se seguono le loro solite tendenze per innalzare la storia, al fine di renderla più epica, scusandosi per la trama inesatta, allora è impossibile da dire [se torna o meno].

Credo che Blizzard farà quello che loro vogliono fare, ma non sono qui a cercare di leggere loro il pensiero.

Stebo88 sottolinea che l'unica volta che abbiamo visto la Pietra dell'Anima di Diablo venire distrutta era nella cinematic raccontata da Marius, che era un alcolizzato, un folle, e non presente in occasione degli eventi da lui descritti. Egli ha detto di aver sentito che la Pietra era stata distrutta, e come ci ha detto Blizzard, gli eventi di Diablo 2 sono stati ignorati dalla maggior parte del mondo e reputati falsi, così, qualsiasi notizia possa aver ascoltato Marius, questa potrebbe facilmente essere imprecisa.

Il miglior argomento per controbattere si trova nel Cain Journal su Blizzard.com dove si afferma che la Pietra dell'Anima è stata distrutta. A differenza di Marius, Cain era lì, e Cain è affidabile. L'unica alternativa affinchè la Pietra dell'Anima non fosse stata realmente distrutta sarebbe che l'eroe stesse mentendo, e dubito di questo. Il barbaro farà ritorno, anche se tecnicamente è stato un gruppo di eroi ad uccidere Diablo, il barbaro probabilmente avrebbe saputo di questa cosa.

Comunque, Diablo potrebbe ritornare, non è morto, è finito nel Nulla ed è del tutto possibile ritornare dal Nulla. Secondo l'Arreat Summit anche Izual fece la stessa cosa. La distruzione della Pietra del Mondo potrebbe aver creato un effetto catena, rompendo i confini tra Paradiso e Inferno. L'Inferno potrebbe esser uscito allo scoperto e aperto il Nulla.

Su una cosa, più avanti, avrò bisogno di scendere più in dettaglio. Ureh è la città tra Cielo, Inferno, e Sanctuary, un luogo come il Nulla in cui si trovano i Fratelli, probabilmente, non lo stesso. La svanita Ureh può essere quasi intravisto in Sanctuary.
Diablo è il responsabile per il loro essere in quel luogo, potrebbe averlo programmato, in modo che lui e i suoi Fratelli possano vagare per Ureh, poi far ritornare Ureh in Sanctuary (cosa che sarebbe possibile, come sappiamo semplicemente dal fatto che se si può percorrere una strada, si può probabilmente anche tornare indietro) e se farà ritorno potrebbe portare con se anche i suoi Fratelli.

8) Che cosa è Ureh e in che modo è legata con il tutto?

Velocemente, Ureh era una città della Guerra del Peccato e la casa della maggior parte dei più potenti maghi viventi. Hanno cercato di spostare l'intera città verso il Cielo attraverso un portale. Diablo, tuttavia ha ideato e diretto un piano per rovinare l'incantesimo, lo ha messo in atto, spedendo gli abitanti in una zona tra Cielo, Inferi, e Sanctuary.

diablo 3 ureh

Non è completamente buia e vuota, come dimostrato dal popolo della città, è ancora visibile, ma sfumata.

Nelle immagini ci sono abbastanza elementi di prova, in più il nuovo sfondo si intitola Ureh.

Allora, perché tu, come l'eroe, hai bisogno di andare lì? Bene, potreste aver intenzione di raccogliere alcuni oggetti per un qualsiasi motivo nella città dei più potenti maghi. Ureh potrebbe celare alcuni interessanti artefatti.
Meglio ancora, però, qualcosa potrebbe esser venuto da lì. Sono sicuro che non si tratti di un esercito facente parte del Cielo o dell'Inferno, perché abbiamo visto gli eserciti del Cielo e degli Inferi venire in altri modi.
L'unica cosa veramente significante è che Diablo e i suoi Fratelli non sono nè in Cielo, né all'Inferno, sono nel Nulla. Quindi è possibile che possano in qualche modo entrare in Ureh, e usare un portale per tornare a Sanctuary.
L'unico modo di poter realizzare questo consiste nel riattivare il portale, oppure il loro grande piano potrebbe essere di avere qualcuno a Sanctuary che inverta l'incantesimo riportando indietro Ureh con insieme i Fratelli. Non si sa ancora se chi riporta indietro Ureh è a conoscenza che all'interno si trova anche Diablo.

Ora, naturalmente, sono tutte speculazioni che Ureh e il Nulla siano abbastanza vicini da permettere che Diablo sia in grado di utilizzarlo, ma sappiamo che Diablo potrebbe avere un grande progetto che non ha ancora sfruttato, e sappiamo anche che egli è responsabile del fatto che Ureh si trovi proprio lì.

9) Imperius farà la sua comparsa? Quali saranno le sue intenzioni?

Sì, Imperius farà la sua comparsa, e ha in mente di distruggere Sanctuary, o perlomeno, massacrare ogni essere umano, demone, o Nephalem presente su di esso.

Spiegazione: la meteora è sufficiente per provare che egli sarà presente, ma questo nuovo artwork ci dà la conferma:

diablo 3

Prova che è Imperius, per tre motivi:
1) guardate il suo fisico: ha lucenti ali rosse, e la silhouette ha l'armatura, la stessa armatura dell'immagine sottostante, quella di Imperius nella meteora. I tentacoli sono proprio come dovrebbero essere, rossi, come probabilmente li dovrebbe avere Imperius.
Le incongruenze tra le immagini della meteora e questo nuovo artwork potrebbero essere date dal fatto che noi sappiamo praticamente nulla sulle caratteristiche fisiche dell'Angelo. Potrebbe forse cambiare forma e colore secondo il suo volere.

2) esaminate la spada. E' in piedi, capovolta. E' ovviamente ornamentale, però, non è come se Imperius fosse in piedi in una gigantesca spada reale. La spada è come l'arte impressionista, guida i vostri pensieri anziché semplicemente mostrare un'immagine.

3) molto importante, però, è di ricordarsi degli artwork di Tyrael, e di come egli sembrasse essere in aria, e sofferente. Ciò che è realmente importante è che egli è sollevato nel mezzo di cinque glifi presenti sul terreno, dei quali riusciamo a vederne solo quattro.

imperius

Credo che ogni glifo rappresenti un membro dell'Angris council, e ogni glifo è l'emblema dell'Angelo che lo possiede. La spada capovolta è il simbolo di Imperius, e una delle immagini a me sembra una spada capovolta.
Osservate:
imperius
Questo è il glifo, notate la lama, è stretta e di colpo si gonfia e diventa più grande. Lo si può vedere in entrambe le immagini.

Parte 3: Sommario
  • [Vecchia] I Fratelli sono tutti morti e scomparsi. [Nuova] I Fratelli potrebbero fare ritorno, ma solo se Blizzard lo vuole
  • Ureh è la cità tra Cielo, Terra e Sanctuary.
  • Imperius ritorna, e viene per distruggere tutto.
Parte 4: Speculazioni

Teoria 3: il ritorno di Diablo

In questa teoria si assume che Diablo farà ritorno. Tutto, dal suo esilio a Sanctuary fino alla fine di Diablo 3, faceva parte del suo infido progetto che, se egli tornerà come succederà sicuramente, vuol dire che non ha subito nessun intoppo.

Ok, quindi dopo 20 anni, l'Inferno finalmente esce fuori dal cratere lasciato dalla Pietra del Mondo e spazza via il primo baluardo di difesa: Harrogath.

Imperius nel frattempo ha ottenuto l'autorizzazione dall'Angris Council ed è sceso attraverso una meteora a Tristram, dove Tyrael è apparso per la prima volta dopo venti anni, perché sa qualcosa ciò che sta accadendo e cosa sta permettendo l'invasione da parte dell'Inferno. Per questo motivo egli contatta Cain, l'unico umano di cui si fida veramente. Purtroppo, come ci dice Blizzard, Cain potrebbe essere la prima vittima del nuovo Male, nel senso che potrebbe essere corrotto o in pericolo di vita.

Lilith e Inarius mirano a risvegliare il più grande esercito (Nephalem) non solo per conquistare Sanctuary, ma approfittare della debole posizione del Paradiso e dell'Inferno per colpirli e massacrarli, diventando quindi i dominatori dell'universo.

Questo è il piano, in qualche modo... poi si spostano nella vecchia città di Ureh che contiene una completa raccolta di conoscenze da parte dei mortali su Paradiso e Inferno, che significa che sarebbe probabilmente la culla perfetta per ricostruire la razza Nephalem, così tu (l'eroe) cerchi di fermarli.

Intenzionalmente o meno, Lilith, evoca i Fratelli in persona, o l'intera città di Ureh, con i Fratelli al seguito.

Nota: Il Pandemonium Event non è considerato canonico, ma potrebbe comunque essere un'indicazione di ciò che potrebbe essere possibile, in sostanza la trama è che Lilith ritorna e evoca i Fratelli tirandoli fuori dal Nulla.

Infine con il ritorno di Diablo e i suoi Fratelli vi lancerete in un assalto per punire Lilith, i Fratelli, Inarius, e qualsiasi altra bestia giri intorno. Scommetto che a quel punto o l'eroe o Lilith si sarà già occupato di Azmodan, Beliel e Imperius.
Diablo sarà nel finale, all'apice della fine della trilogia, potrebbe anche essere il boss dell'espansione.

Parte 4: Addendum

sui Nephalem:

Nota: vorrei esporre la teoria che sostiene che gli scheletri giganti sono i Nephalem.
I Nephalem sono estremamente diversi [tra di loro], come si può illustrare semplicemente descrivendo i due Nephalem che abbiamo conosciuto: Rathma, e Bul'Kathos.

Rathma era alto, forse raggiungeva i 7 piedi di altezza e aveva la pelle nera, non un semplicemente scura o marroncina come gli africani, ma un forte e scuro nero. E' stato essenzialmente il primo Negromante. Bul'Kathos, tuttavia, era essenzialmente il contrario. E' stato il primo Barbaro. Grande, forte, bianco, massiccio e potente. Il Mago e Maga di Diablo 1 e 2 sono stati probabilmente anche loro membri di una fazione fondata da un Nephalem, nel senso che alcuni di essi erano anche molto abili nella magia. Tutte queste varietà sembrano indicare che qualsiasi attributo o caratteristica che si può vedere in ogni essere umano potrebbe facilmente essere moltiplicato, avanzato, perfezionato, ingrandito in un Nephalem. Semplicemente un umano di grandi dimensioni potrebbe essere un cenno di un gigante Nephalem completo.

Clicca qui per leggere l'articolo completo dell'analisi di Diablo III

 


Sondaggio

Quale classe userai per prima?
 
Ti piace il sito? Votalo!

Ciao Guerriero!
Unisciti anche tu all'armata che sta popolando il Forum di HellForge!

Cosa aspetti? Clicca qui per registrarti subito o esegui il login direttamente con il tuo account di Facebook!



Altri valorosi guerrieri ti stanno aspettando per unire le forze contro le armate di Diablo!
Privacy Policy



Cerca

Artwork

Screenshot

Blizzard logo