Invia un articolo!

Collabora con HellForge

Diablo 3 - Blizzard e il Nyan-Cow

E-mail Stampa PDF
(2 voti, media: 5.00 di 5)

Blizzard e il Nyan-Cow

Diablo 3 Nyan cow

Diablo Nyan CowUn paio di settimane fa, un utente del forum di Battle.net trovò un link nascosto nella sua pagina dell'account della Beta di Diablo 3. Potete vedere lo spazio invisibile nell'immagine a destra: è all'interno del rettangolo rosso. Il link porta ad una pagine dove è possibile inserire un misterioso codice.

I fan hanno iniziato a speculare su questa stranezza, poi, dopo qualche giorno, Bashiok è entrato nella discussione per fare ciò che gli riesce meglio: incoraggiare le ricerche dei fan in modo enigmatico ed umoristico.
Bashiok: "Mentre i Bovini Infernali sono numerosi e assetati di sangue, lo stesso non si può dire per le loro controparti celesti." - Account of Sanctuary Cattle, autore sconosciuto
Inutile dirlo, a queste parole seguirono 10 pagine di speculazioni, tentativi, suppliche per chi ha accesso beta di entrare e provare alcune parole per la chiave segreta.

Finalmente oggi, qualcuno ha capito l'indovinello provando a scrivere "starcow" al posto del codice. Ed ha funzionato, permettendo al Nyan-cat (o Nyan-cow?) di fare la sua comparsa anche sull'account Battle.net. Potete vedere gli screenshot qui in basso:

Diablo Nyan Cow Diablo Nyan Cow

Mentre qui potete vedere il filmato completo:



Per chi non lo conoscesse il Nyan Cat è un famoso meme che ha spopolato sul web qualche tempo fa. Potete vederlo in azione non-stop a questo indirizzo.

 

Diablo 3 - Bashiok su coloranti ed ali della Collector's Edition

E-mail Stampa PDF
(3 voti, media: 3.67 di 5)

Bashiok su coloranti ed ali della Collector's Edition

diablo 3

La Collector Edition di Diablo 3 è stata annunciata ufficialmente il mese scorso, al BlizzCon. Tra i tanti extra che contiene, possiamo trovare due tinture speciali (Nuvola in bottiglia e Fumo in bottiglia <- passateci sopra il mouse) e le ali di Tyrael.
Bashiok oggi è stato abbastanza buono da rispondere a un paio di domande riguardanti questi oggetti:
Quante volte potremo usare le tinture e le ali?

Bashiok: Le tinture della CE sono infiniti nel loro utilizzo. Li possederete per sempre, potrete colorare tutti gli oggetti che vorrete con "Cloud" o "Smoke". Questi colori sono unici per la CE.

Le ali sono un oggetto da tenere nel vostro inventario (ma non occupano uno slot equipaggiamento del vostro personaggio), e sono flaggabili. Potete attivarle e disattivarle. Sono strabilianti, e si adattano bene ad altri effetti come Shadow Power e Archon.


Ci sarà un solo paio d'ali per account?

Bashiok: Uno per ogni account. Se volete darle ad un altro personaggio dovrete solamente metterle nel vostro stash condiviso prima di uscire. Stessa cosa per i coloranti.

E se si usano su un personaggio hardcore, cosa succede se sono nell'inventario e il personaggio muore?

Bashiok: Ah, ehm, ehm... hrm. Questa è una buona domanda. Chiederò alla nostra prossima riunione.

 

Diablo 3 - Bashiok su boss run ed end-game

E-mail Stampa PDF
(4 voti, media: 4.50 di 5)

Bashiok su boss run ed end-game

diablo 3

Bashiok ha scritto di recente un post sul forum di Battle.net per spiegare perchè le meccaniche dell'end game di Diablo 3 non gireranno attorno all'eseguire in ripetizione una serie interminabile di Boss-run, come accadeva in Diablo II.
Così Blizzard sta cercando di incoraggiarci a giocare attraverso più contenuti randomizzati. Ma se volessi uccidere i boss per ottenere il mio bottino sarei in grado di farlo? Perché penalizzare i giocatori che vogliono fare i boss-run così come i contenuti casuali? Perché non rendere tutto uguale?

Bashiok: Lo scopo è di svalutare i boss-run, non di renderli inutili. Credo che si potrebbe far valere la tesi secondo la quale qualsiasi cosa al di là di ciò che è più efficiente è praticamente inutile, che non è del tutto sbagliata, ma c'è ancora un sacco di margine.

I Boss hanno posizioni fisse, e meccaniche fisse, queste due verità fondamentali sono significative per un gameplay caratterizzato da formule. Un gameplay caratterizzato da formule porta a build specifiche per sfruttarle al meglio, e per quanto alcuni individui potrebbero amare la ripetizione, non pensiamo che sia una cosa buona per quello che crediamo sia la varietà dei personaggi.

La diversità dei personaggi e delle build non dipende solamente dalle meccaniche e dai sistemi che creano una build, ma anche dalla sfida che esse costituiscono, che le rende fattibili o non fattibili. Si può avere un impressionante sistema di personalizzazione del personaggio con un mucchio di sistemi complessi che alimentano una personalizzazione infinita del personaggio, ma non significa nulla se i contenuti che il personaggio deve affrontare non validano le scelte che sono state fatte.

I rari e i campioni tendono ad avere posizioni e suffissi parzialmente o completamente casuali. Crediamo che questo li tiri un po' al di fuori delle formule, ed utilizzando la casualità Diablo-centrica per guidare il gameplay end-game così come i drop, si avrà un'esperienza di gioco più interessante e diversificata, che semplicemente sarà la cosa migliore per più giocatori. Ci aspettiamo che una grossa fetta di coloro che acquisteranno Diablo III non arriverà ad Abisso, ma questo non significa che dovremmo punire le persone che ci arriveranno con noiosi e ripetitivi run per l'acquisizione dei drop. La natura dei boss fa in modo che essi siano l'obiettivo dei run per chi cerca oggetti, a meno che non li svalutiamo, e così è proprio quello che stiamo provando.

Vorrei anche dire che non pensiamo che la difficoltà Abisso sia la soluzione definitiva per avere un end-game emozionante. Siamo abbastanza sicuri che sarà un grande miglioramento, ed un eccellente primo passo, ma è ancora lontano da una vera soluzione per avere veri contenuti end-game. Speriamo di poter condividere alcune delle altre idee che abbiamo dopo l'uscita.

 

Diablo 3 - Il Calderone di Jordan è... sparito?

E-mail Stampa PDF
(4 voti, media: 4.00 di 5)

Il Calderone di Jordan è... sparito?

diablo 3

Calderone di JordanIl Calderone di Jordan è un'oggetto dell'interfaccia utente che permette al giocatore di vendere i suoi oggetti direttamente dal campo di battaglia. Viene consegnato nelle mani del nostro personaggio dopo una quest dell'Atto I ed attualmente... è sparito dalla beta.
Per rassicurare i beta tester, Bashiok ha scritto un breve post sul forum ufficiale: il Calderone di Jordan non è stato rimosso dal gioco, semplicemente ora viene ottenuto dopo il combattimento contro il Re Scheletro, quindi, non sarà più disponibile nella beta.
Bashiok: Per ragioni che riguardano l'introduzione delle meccaniche e il ritmo [nel gioco], il Calderone di Jordan viene ora assegnato al giocatore dopo il combattimento contro il Re Scheletro, il che significa che non è più ottenibile tramite i contenuti della beta. E' ancora una feature del gioco, naturalmente.

We <3 you CoJ.

 

Diablo 3 - Beta: Patch #5 imminente

E-mail Stampa PDF
(7 voti, media: 4.71 di 5)

Beta: Patch #5 imminente

diablo 3

Come già accennato durante il BlizzCon, a breve verrà rilasciata la quinta patch per la versione Beta di Diablo 3. A quanto pare questa patch sarà molto corposa e precederà una nuova ondata di inviti per partecipare alla beta come tester (quindi tenete sotto controllo la vostra casella di posta elettronica!).

La patch #5 potrebbe essere scaricabile già da domani. Ecco il post del CM Lylirra:
Lylirra: Siamo attualmente in fase di preparazione per il rilascio della prossima patch per la beta. Come parte di questa patch, cancelleremo tutti i personaggi e gli oggetti (compresi quelli immessi nella Casa d'Aste).

Anche se non è ancora disponibile in questo momento uno specifico tempo stimato di rilascio, si prega di notare che la patch #5 per la beta potrebbe essere resa disponibile al più presto domani pomeriggio.

 

Diablo 3 - Trailer Black Soulstone Sub-Ita

E-mail Stampa PDF
(3 voti, media: 3.67 di 5)

Trailer Black Soulstone in Italiano

diablo 3 black soulstone italiano

BlackDrake ha realizzato una versione sottotitolata in italiano del nuovissimo trailer "Black Soustone", presentato venerdì scorso durante l'apertura del BlizzCon 2011.

Visione consigliata a tutti coloro che hanno poca dimestichezza con l'inglese o che hanno semplicemente problemi a capire l'inglese parlato da un demone a due lingue :)

Buona visione!


Testo originale:

Leah: None of this make any sense to me. What am I missing uncle? What am I supposed to see?

Azmodan: You thought you were so clever, that you would outwit us all. One by one our brethren fell into your trap but not me. I defy you. I know the black soulstone is the key and it shall be mine. Soon my army shall pour forth from the shattered mountain ravaging this world and all hope of resistance. My minions ''will'' find the stone...
...wherever you choose to hide it. Then, at long last, Azmodan shall reign as the prime evil.

 

Diablo 3 - Lore Panel

E-mail Stampa PDF
(5 voti, media: 5.00 di 5)

Diablo 3 - Lore Panel

diablo 3 lore

Cominciamo con le cose che già conosciamo, o almeno, che pensavamo di conoscere. Con l'introduzione del Libro di Cain, Blizzard ha l'obiettivo di aiutare a consolidare, affinare, e correggere alcune cose sul lore dei capitoli precedenti. Chris Metzen ha detto che il lore originale del franchise era fondamentalmente un pasticcio, dato che così tante tante persone avevano messo le mani durante la sua creazione. Gran parte del lore è ancora lo stesso, ma ci sono alcuni chiarimenti e piccole modifiche che avevano bisogno di fare, per avere una storia migliore.

BlizzCon 2011Partendo dall'inizio, la squadra di Diablo ha creato un'origine per il loro universo. Secondo la leggenda raccontata nel Libro di Cain, due esseri primordiali erano in costante lotta tra il bene e il male. Anu, una creatura che rappresenta il bene, costituita da diamanti, e Tathamet, un drago a sette teste che rappresenta il male. I due si distrussero l'un l'altro ed essenzialmente come conseguenza vennero creati gli High Heavens e i Burning Hells. Una parte di Anu, il Crystal Eye, creò la Pietra del Mondo. La Pietra del Mondo si dice sia in grado di creare mondi e realtà. E' questa Pietra del Mondo che Angeli e Demoni si contendono.

Questa lotta si svolge nel Pandemonio. Si può vedere una parte di questa zona in Diablo II, prima di andare all'Inferno. Per centinaia di migliaia di anni, Angeli e Demoni hanno combattuto per ottenere il controllo su questa zona e sulla Pietra del Mondo stessa. Inarius, un Angelo, e Lilith, un Demone, si stufarono di questa lotta eterna, così decisero di lasciare la battaglia e creare il proprio mondo. Riuscirono a raggiungere la Pietra del Mondo ed essenzialmente rubarla dal Pandemonio. Portano la pietra in un'altra dimensione e in questa dimensione creano Sanctuary, un paradiso. Alla fine, Angeli e Demoni procrearono e crearono i Nephalem. La Pietra del Mondo drenava lentamente i poteri dei Nephalem riducendoli a semplici uomini, mentre innati, detenevano un potere maggiore sia degli Angeli che dei Demoni.

BlizzCon 2011Alcuni Angeli e Demoni scoprirono il piano di Inarius e Lillith e Sanctuary venne trovato. Tuttavia, entrambe le parti concordarono nel far vivere l'uomo senza l'influenza di entrambi i lati. Tuttavia, i demoni sono malvagi, e i Tre Primi Maligni decisero di provare a corrompere l'uomo. Ciò condusse a una grossa spaccatura tra i Tre Fratelli e i Quattro Minori, poiché questi ultimi cominciarono a mettere in discussione l’autorità dei primi. Nella loro ignoranza, i Minori cominciarono a credere che i Tre avessero paura di continuare la guerra contro il Paradiso e li esiliarono. Dopo l'esilio a Sanctuary, Belial e Azmodan diedero il via ad una guerra civile per stabilire il comando negli Inferi.

Tornando a Sanctuary, è stato stabilito che il vero eroe di Diablo I è Aidan, figlio primogenito di Re Leoric. Per quanto riguarda la sua storia, Aidan non era presente a Tristram prima degli eventi di Diablo I perché stava conducendo un attacco contro i Confini Occidentali, un provvedimento preso a causa della corruzione di Diablo sulla mente di Re Leoric. Tornò a Tristram per scoprire che il padre era impazzito e suo fratello minore rapito da Lazarus.

BlizzCon 2011

Da lì in poi sappiamo tutti cosa succede. Il motivo di questo cambiamento è per dare a questo personaggio più peso e importanza in modo da raccontare la storia in modo migliore.

Angeli

Il panel ha poi spostato l'attenzione sul ruolo degli Angeli a Sanctuary. E' stato detto che hanno sviluppato molto su questa parte del conflitto per aiutare a costruire ed espandere il mondo di  Sanctuary. E' anche stato detto che il loro ruolo diverrà BlizzCon 2011sempre più importante con il progredire del franchise. Gli Angeli vengono creati dall'Arco di Cristallo, spina dorsale di Anu, di luce e suoni. La più grande organizzazione degli Angeli e degli High Heavens è il Concilio di Angris. Un gruppo di cinque Arcangeli che dominano i Cieli.

Tyrael l'Arcangelo della Giustizia - Tyrael capisce il potenziale dell'uomo dopo essere stato testimone del sacrificio di Uldyssian.

BlizzCon 2011Auriel l'Arcangelo della Speranza - Auriel è l'Angelo che cerca di tenere unito il gruppo [viste le forti personalità dei membri del gruppo, spesso gli Angeli non vanno d'accordo]

Malthael l'Arcangelo della Saggezza - La voce della ragione. Tutti lo ascoltano quando parla. Malthael comincia ad impazzire e a diventare più oscuro a causa di ragionamenti ignoti e per via dell'esistenza dell'uomo.

BlizzCon 2011Imperius l'Arcangelo del Valore - Imperius è un guerriero e vuole distruggere ogni parvenza di demone, compresi gli esseri umani.

Itherael l'Arcangelo del Destino - Itherael può vedere tutti i percorsi del futuro, tranne quello del genere umano, in quanto la sua esistenza era imprevista.

Demoni

BlizzCon 2011

Opposti agli Angeli ci sono i principali Demoni di Diablo III. Belial e Azmodan sono gli unici due Mali ancora attivi dopo gli eventi di Diablo II. Con la distruzione della Pietra del Mondo, il loro interesse si è spostato su Sanctuary.

Belial il Signore della Menzogna

Belial usa la coercizione e la menzogna per ottenere che altri combattano per lui. I Triune e le Vipere sono tirapiedi di Belial. E' stato inoltre osservato che nel gameplay, molti dei suoi subalterni BlizzCon 2011appaiono umani per poi attaccarvi. La presenza di Belial verrà sentita nel secondo atto attorno a Caldeum. La città, una volta prosperosa, è caduta e rifugiati sono sul punto di morte. L'eroe cercherà di capire come la città è caduta e perché Belial è lì.

Azmodan il Signore del Peccato

BlizzCon 2011Azmodan ha come suoi luogotenenti 7 demoni che incarnano i peccati capitali. Azmodan aveva governato gli Inferi per oltre 300 anni ed ora è emerso su Sanctuary per trovare la Pietra dell'anima Nera che gli permetterà di ottenere una più grande potenza. Il suo assedio partirà dal Cratere del Monte Arreat per conquistare Sanctuary.

Sedeah, la Signora della Lussuria, era in origine la Signora del Dolore - Mistress of Pain -, che era stata rimossa, ma introdotta nuovamente grazie alla vincitrice del costume-contest del Blizzcon 2010.

Pietra dell'Anima Nera

BlizzCon 2011Anche se non è stato rivelato molto circa la Pietra dell'Anima Nera, è stato detto che Leah sta cercando di utilizzarla per catturare e distruggere Belial e Azmodan. Tuttavia, Azmodan sta cercando di ottenerla perché gli conferirebbe un potere che lo renderebbe più forte di qualsiasi altro demone degli Inferi.

Aree

Sono state mostrate tre nuove aree appartenenti al secondo atto. Tutte e tre queste aree sono giocabili e svolgono un ruolo importante nel raccontare la storia progredendo attraverso questo atto.

BlizzCon 2011

Caldeum - Caldeum era il gioiello d'Oriente. Divenne il centro commerciale di tutta Sanctuary. Tuttavia, c'era fermento a causa degli Zakarum, dei ricchi mercanti, e dei maghi che si contendevano il potere sulla città. L'imperatore Hakan unì i tre gruppi per creare una città più prospera. Tuttavia, alla sua morte lasciò l'impeo nelle mani del giovane figlio. I Lupi di ferro, comandati da Asheara di Diablo II, vennero assunti per proteggerlo fino a quando non fosse abbastanza grande da governare la città. Tuttavia, Hakan II li sostituì con le sue guardie di Caldeum. Tuttavia, Asheara non è sicura sul perché abbia preso questa decisione.

Dahlgur Oasis - Questo piccolo paradiso diede vita a Caldeum. Un uomo misterioso si innalzò dai rifiuti e mostrò ai coloni originali questa fonte d'acqua che venne utilizzata per costruire Caldeum. Tuttavia, la leggenda narra che questo uomo misterioso scomparve nuovamente dentro i rifiuti dopo aver mostrato loro l'Oasi.

L'Archivio di Zultun Kulle - Zultun Kulle è stato uno dei membri originali degli Horadrim che contribuì a catturare i Primi Maligni la prima volta. Tuttavia, egli divenne corrotto e malvagio. Era così potente che gli Horadrim non riuscivano ad ucciderlo così lo tagliarono a metà. Gli tagliarono la testa e lo seppellirono sotto terra circondato da rune magiche. Il suo corpo fu spedito in un'altra dimensione.

Domande e risposte

Le domande sono parafrasate, potete ascoltare il Q&A completo nei filmati del panel.

D: Adria è morta?
R: Sì, è scoprirete come in Diablo III

D: Gli Angeli possono diventare Demoni?
R: No, ma possono essere corrotti e diventare maligni. Si vedrà nuovamente Izual in Diablo III.

D: Chi è il padre di Leah?
R: No comment (Anche se questo è strano perché è stato già detto che è Aidan, l'eroe da Diablo I)

D: Gli eroi di Diablo II faranno ritorno?
R: In una certa misura. ci sono alcuni accenni. L'apprendista del Negromante è presente nell'Atto II.

D: Quale fu l'effetto della distruzione della Pietra del Mondo?
R: L'invasione di Azmodan è un effetto diretto. Inoltre, è possibile che non venne realmente distrutta dal momento che era solo a Sanctuary come cambiamento nella sua esistenza dimensionale.

D: Trag'Oul sarà presente in Diablo III?
R: No, dopo aver messo i Negromanti sul loro cammino, è scomparso.

D: I mali minori non hanno Pietre dell'Anima, sono ancora vivi?
R: Hmm. questo è molto interessante. *ghigno* Non vorrei fossero in giro, sarebbe pericoloso. Dovete giocare a D3, imparerete così tanto quando lo farete.

D: Perché è il Cratere del Monte Arreat il luogo dell'invasione?
R: Logicamente, è dove la Pietra del Mondo è scomparsa, ed è quindi probabile che sia il luogo dove la realtà è più debole al momento.

D: Gli oggetti saranno collegati al lore?
R: Sì, un sacco di oggetti leggendari sono legati a leggende del lore precedente e nuovo.

D: Ormus apparirà in Diablo III?
R: C'era e poi è stato rimosso, ma mi piacerebbe che tornasse.

D: Vedremo altre aree da Diablo II?
R: Oltre a Tristram, no.

D: Perché Diablo ha bisogno di un corpo umano, ma non sempre?
R: Ha bisogno di un corpo perché è indebolito su Sanctuary. E anche perché un corpo umano lo aiuta ad ancorarsi nella dimensione di Sanctuary [per via della Pietra del Mondo che drena i poteri di Angeli e Demoni, ma ora che è andata in frantumi, questa cosa potrebbe variare...]

 

Diablo 3 - Presentata la Collector's Edition

E-mail Stampa PDF
(4 voti, media: 5.00 di 5)

Presentata la Collector's Edition

diablo 3 collector edition

Il BlizzCon si è dimostrato ricco di sorprese fin dalle sue fasi iniziali, durante le quali sono state mostrate e annunciate molte novità. Durante la presentazione è infatti stato annunciato che i giocatori di World of Warcraft che sottoscriveranno un abbonamento annuale riceveranno in omaggio (gratis!) una copia di Diablo 3 (più una mount per WoW a forma del destriero di Tyrael e l'accesso garantito alla prossima Beta di WoW).
Tra le altre novità è stata presentata anche la Collector's Edition di Diablo 3.
Una stella cadente squarcia i cieli, segnalando il risveglio di un male dimenticato da tempo e richiamando ancora una volta alle armi gli eroi mortali. Questa edizione limitata per collezionisti commemora il tuo ritorno nel cupo mondo di Sanctuarium. All'interno, troverai un tesoro composto da oggetti rari e leggendari che ti aiuteranno ad affrontare le apocalittiche battaglie all'approssimarsi dell'Ultimo Giorno.
Ecco cosa contiene:
  • Gioco Diablo III per PC/Mac - La versione completa del gioco di Diablo III su DVD-ROM.
  • Teschio di Diablo e Pietra dell'Anima USB da 4GB - Assoggetta il tuo PC a una schiavitù maligna con questa Pietra dell'Anima USB da 4GB dotata di base a forma di teschio di Diablo. La chiavetta USB contiene anche la versione integrale di Diablo II e Diablo II: Lord of Destruction per tornare a percorrere il cammino dell'Oscuro Viandante.
  • Set di dischi DVD e Blu-Ray "Dietro le quinte" - Incontra i creatori di Diablo III grazie a questo esclusivo set di due dischi Blu-Ray/DVD. Goditi oltre un'ora di interviste che spiegano in dettaglio come il mondo di Sanctuarium abbia visto la luce grazie agli sforzi combinati di grafici, sceneggiatori, programmatori, progettisti, musicisti e animatori
  • L'arte di Diablo III - Approfondisci il favoloso sviluppo grafico del gioco con questo libro d'arte da 208 pagine, che contiene innumerevoli illustrazioni, dai bozzetti iniziali alle renderizzazioni 3D definitive.
  • Colonna sonora della Collector’s Edition - Ascolta 24 brani originali dalla colonna sonora di Diablo III su CD e arricchisci la tua collezione musicale con un suono senza tempo quanto lo stesso Eterno Conflitto.
  • Exclusive In-Game Content
    Artefatti estetici di Diablo III
    Invoca le splendenti ali angeliche, spiega uno stendardo esclusivo e colora le tue armature con due tinture speciali: Nuvola imbottigliata e Fumo imbottigliato.
    Mascotte "feticcio sciamanico" per World of Warcraft
    Avventurati nel mondo di World of Warcraft con il feticcio sciamanico al tuo fianco.
    Ritratti di StarCraft II per Battle.net
    Metti in mostra la tua condizione di eroe dei regni mortali con un emblema d'armata esclusivo e tre ritratti per Battle.net ispirati a Diablo.
Diablo 3 Collector's Edition

Diablo 3 Collector's Edition

L'edizione da collezione di Diablo III sarà disponibile esclusivamente presso i rivenditori, su DVD-ROM per Windows XP / Windows Vista / Windows 7 e Macintosh. La data di lancio, il prezzo di vendita consigliato e altri dettagli sul gioco saranno annunciati nei mesi a venire. Per maggiori informazioni su Diablo III, visita www.diablo3.com.

 

Diablo 3 - Cinematica introduttiva

E-mail Stampa PDF
(3 voti, media: 5.00 di 5)

Cinematica introduttiva di Diablo 3

diablo 3

Ed ecco finalmente il trailer introduttivo di Diablo 3! Come ha detto Chris Metzen, questa versione è stata leggermente modificata per rimuovere alcuni dettagli sulla storia, ripetto a quella che vedremo nel gioco. Nel video, Leah si trova di fronte ad Azmodan in una sorta di sogno/visione/incubo, dove il Male Minore parla del suo piano per dominare Sanctuary.





 

Diablo 3 - Presentata la Cinematica d'apertura di Diablo 3

E-mail Stampa PDF
(3 voti, media: 5.00 di 5)

Presentata la Cinematica d'apertura di Diablo 3

diablo 3

Durante la cerimonia d'apertura del BlizzCon 2011 è stata mostrata la cinematica d'apertura di Diablo 3, che ci introduce Azmodan: il Signore del Peccato. In attesa che Blizzard renda disponibile il trailer, possiamo dare uno sguardo a qualche screenshot della presentazione:
Black Soulstone Black Soulstone
Black Soulstone Black Soulstone
Black Soulstone Black Soulstone
Aggiornamento: clicca qui per vedere il trailer introduttivo di Diablo 3


 

Diablo 3 - La vera forma di Diablo è una menzogna

E-mail Stampa PDF
(1 voto, media: 5.00 di 5)

La vera forma di Diablo è una menzogna

diablo

Si torna a parlare del Libro di Cain: il diario scritto in prima persona dall'ultimo discendente degli Horadrim. Il Libro di Cain narra le vicende di Diablo e Diablo 2, includendo anche molte informazioni su Angeli e Demoni, sulle loro battaglie e la creazione di Sanctuary. Sul sito ufficiale dell'editore del libro di Cain possiamo ora vedere e leggere alcune pagine (9 pagine, solo le prime due sono contigue), scoprendo anche qualche nuovo frammento di lore. Ad esempio sembra che i tre Primi Maligni e i quattro Mali minori siano nati dalle sette teste di un drago primordiale.

Su BlizzPlanet sono invece state pubblicate cinque immagini promozionali, alcune delle quali molto interessanti. Possiamo ad esempio vedere un artwork di Belial e una pagina su Diablo con sottotitolo "his true form is a lie", dove viene spiegato che il signore del Terrore ha cambiato spesso la sua forma nel corso dei secoli, assumendo le sembianze delle paure più terrificanti di coloro che lo osservavano. Fonti più moderne hanno però teorizzato che Diablo è stato ormai segnato permanentemente dal suo tempo trascorso su Sanctuary: ad esempio le sue forme più recenti portavano tutte uno squarcio sulla fronte, dove era stata inserita la Pietra dell'Anima.

Diablo artwork

Belial artwork

Diablo

Diablo Angiris Council

 


Pagina 9 di 60

Sondaggio

Quale classe userai per prima?
 
Ti piace il sito? Votalo!

Ciao Guerriero!
Unisciti anche tu all'armata che sta popolando il Forum di HellForge!

Cosa aspetti? Clicca qui per registrarti subito o esegui il login direttamente con il tuo account di Facebook!



Altri valorosi guerrieri ti stanno aspettando per unire le forze contro le armate di Diablo!
Privacy Policy



Cerca

Artwork

Screenshot

Blizzard logo